• morrixm

AGRICOLTURA RESILIENTE



Resilienza è una parola che sta spopolando nel nostro presente e che si propone fondamentale in questo periodo di crisi socio-economica.


Con il termine resilienza si intende la capacità di adattamento al cambiamento, vale a dire la capacità di mutare le situazioni incerte e anche negative in occasioni e in innovazioni per la propria vita.


Per resilienza si intende quindi la capacità di un ecosistema di ripristinare la condizione di equilibrio a seguito di un intervento esterno che può provocare un deficit ecologico (erosione della consistenza di risorse che il sistema è in grado di produrre).


Più specificatamente in agricoltura il termine resilienza serve ad indicare la capacità del suolo di resistere e di ricominciare a dare frutti anche quando è stato duramente colpito/impoverito da calamità naturali o da tecniche di coltivazione ad alto impatto con elevato utilizzo di fertilizzanti e fitofarmaci.




Le azioni per aumentare la resilienza dei sistemi agricoli (basate su un approccio ecosistemico) proposte dalla politica comunitaria sono in estrema sintesi:

- Un uso sostenibile dei pesticidi e dei fertilizzanti, attraverso la maggiore diffusione dei metodi di lotta integrata contro gli organismi nocivi, la gestione delle concimazioni, il monitoraggio delle condizioni fitosanitarie, la rotazione delle colture;


- Un aumento complessivo della sostenibilità della produzione agricola, integrando azioni di miglioramento della gestione di acqua e suolo con azioni di difesa della biodiversità e del paesaggio.


E’ davvero sufficiente?


Si può ripristinare un equilibrio continuando ad utilizzare, anche se in maniera più accorta e “sostenibile”, gli stessi mezzi tecnici (fertilizzanti convenzionali e fitofarmaci) che in molti casi hanno creato o contribuito a creare il problema?


O serve altro?


Le risposte e possibilità tecniche sono molteplici, Widdar ha una sua proposta di agricoltura della e per la vita dell’agroecosistema.



Widdar ha messo a punto una serie di prodotti (dal trattamento seme, alla concimazione, alle polveri di roccia) che aiutano le piante ed i terreni ad adattarsi e produrre nelle condizioni attuali facendo contemporaneamente un lavoro sul riequilibrio dei terreni e dell’ambiente (per maggiori informazioni contatta il tecnico di riferimento andando sul sito http://widdar.it/contatti).

WIDDAR Srl

founded in 2015, Widdar deals with researching and promoting innovative and environmentally friendly products for professional and hobby agriculture.

Widdar's priority is respect for nature, man and life in general.

png logo inglese bianco.png

Widdar Srl

P.I./C.F. : 02824460303

Codice SDI: BA6ET11

Pec: widdar@legalmail.it

REA UD-290853 

Paid up capital Euro 19.806,05

Contact us:

 

+39 0432 157 2737

+39 351 606 7529

info@widdar.it

Via Roma, 43

Corte Roma sc. A

33100 - Udine (Italy)